sfondo
logo AIC Toscana
sostieni AIC

 

FC e AIC

LOGIN



ISCRIVITI Dimenticato la password?
<                                      >
gennaio 2019
lunmarmergiovensabdom
010203040506
07080910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
Provincia di Massa Carrara Zona di Livorno provincia di Grosseto Provincia di Siena provincia di Arezzo Zona Fiorentina Provincia di Prato Provincia di Pistoia Zona Pisana Zona Lucchese Zona della Versilia Zona Empolese

Associazione Italiana Celiachia ONLUS Toscana

via Boncompagno da Signa, 22/C
50058 - Signa (FI)
P.I. 05197480485
C.F. 94062990489
Tel. 055.8732792
Fax 055.8790627
segreteria-regionale@celiachia-toscana.it
facebook

Orario di apertura segreteria:
dal lunedì al venerdì 9.00-17.00
la dietista è presente in sede compatibilmente con gli impegni esterni

Ricette

Benvenuti nel mondo delle ricette senza glutine!

PANETTONE (con pasta madre)

difficoltà:

facile

250 gr farina Mix B Schar

 200 gr zucchero semolato + 30 gr zucchero vanigliato consentito

180 gr di acqua o latte, o latte di soia

150 gr di uvetta

100 gr di canditi arancio e cedro

90 gr di burro

3 uova grandi

13 gr di lievito di birra (o  25 gr  di lievito  fresco - se non si usa il lievito  madre)

1 limone e una arancio grattugiato

bacca di vaniglia

Rhum o maraschino consentito 

500 gr di lievito madre rinfrescato  4 volte con la bacca di vaniglia.

(prendere del lievito madre rinfrescare come da procedura, aggiungendo la bacca, far lievitare almeno per 2 ore o più  e ancora rimpastare e ripetere per 4 volte. Viene utilizzato solo  500 gr. dell’impasto).


preparazione:

Mettere a bagno  l'uvetta per circa mezz’ora in maraschino o Rhum e acqua tiepida. Mettere lievito madre e lievito di birra con lo zucchero, acqua o  latte (o latte di soia ): far sciogliere molto bene, aggiungere le uova una alla volta.  Quando le uova sono incorporate bene, aggiungere la farina e il burro sciolto a bagnomaria, aggiungere la buccia grattugiata del limone, arancio e canditi. Impastare il tutto molto bene e far riposare il composto nell’impastatrice per circa 20-30 minuti, (sempre considerando la temperatura che abbiamo nella stanza che cuciniamo). Scolare l’uvetta con un colino, asciugarla, infarinarla.  Se l'impasto ha raggiunto la lievitazione , aggiungere l'uvetta e i canditi e rimpastare il tutto. (se l'uvetta non piace sostituire con  gocce di cioccolata). Il composto deve essere distribuito, poco più della metà, in 2 stampi per panettone e messo a lievitare in forno  acceso a T 20°, per due ore e mezzo o  più,  deve raddoppiare.  Una volta raddoppiato, il panettone va spolverato con zucchero a velo,  si alza il forno a  T 150°.

Attenzione:  Il panettone non deve uscire mai dal forno.

Cuocere in forno per circa un'ora. Fare la “prova stecchino” per controllare la cottura (se lo stecchino risulta asciutto il panettone è pronto). Quando i panettoni  sono cotti metterli a raffreddare capovolti, infilati in 2 spiedini all’interno  di un recipiente capiente.

 

EDDA BACCI



pagina aggiornata il 19/11/2015