sfondo
logo AIC Toscana
sostieni AIC

 

FC e AIC

LOGIN



ISCRIVITI Dimenticato la password?
<                                      >
settembre 2019
lunmarmergiovensabdom
01
02030405060708
09101112131415
16171819202122
23242526272829
30
Provincia di Massa Carrara Zona di Livorno provincia di Grosseto Provincia di Siena provincia di Arezzo Zona Fiorentina Provincia di Prato Provincia di Pistoia Zona Pisana Zona Lucchese Zona della Versilia Zona Empolese

Associazione Italiana Celiachia ONLUS Toscana

via Boncompagno da Signa, 22/C
50058 - Signa (FI)
P.I. 05197480485
C.F. 94062990489
Tel. 055.8732792
Fax 055.8790627
segreteria-regionale@celiachia-toscana.it
facebook

Orario di apertura segreteria:
dal lunedì al venerdì 9.00-17.00

Ricette

Benvenuti nel mondo delle ricette senza glutine!

LA SCHIACCIA BRIACA DELL'ELBA

difficoltà:

facile

400 gr di farina Bi-Aglut (o altre farine consentite)

50 gr di farina di riso consentita

30 gr di farina di grano saraceno consentita

30 gr mandorle macinate finemente

100 gr nocciole tritate grosse

50 gr di noci

100 gr uva sultanina

40 gr pinoli

40 gr di arancio candito consentito

mezzo bicchiere di olio

mezzo bicchiere di aleatico per l’impasto (se serve aggiunta di altro aleatico)

2 bicchierini di alchermes consentito

1 bustina di lievito consentito


preparazione:

Versare nell'impastatrice le farine e aggiungere tutti gli ingredienti (per i pinoli solo metà dose), per ultimo il lievito.

Aggiungere olio, alchermes, vino aleatico e impastare: quando l'impasto risulta omogeneo, metterlo preferibilmente in una teglia di carta oppure in una teglia foderata di carta bagnata. Se l’impasto risultasse troppo consistente aggiungere ancora aleatico. Schiacciare l’impasto con le mani facendo anche pressione con le dita in modo da formare dei buchetti. Versarvi sopra i restanti pinoli, condire con alchermes e poco zucchero semolato.

Cuocere in forno a 180° per 50 minuti circa.

Edda Bacci Crescioli



pagina aggiornata il 04/04/2015