accedi-icon

Revisore e Probiviri

REVISORE

Come indicato nell’art. 10 dello Statuto, AIC Toscana si è dotata di un revisore, al quale si applica l’art. 2399 del Codice civile, ed è scelto tra le categorie di soggetti di cui al co. 2, art. 2397 del Codice civile.

Il revisore vigila sull’osservanza della Legge e dello Statuto e sul rispetto dei principi di corretta amministrazione, nonché sulla adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile e sul suo concreto funzionamento, esercitando altresì la revisione legale dei conti.

 

COLLEGIO DEI PROBIVIRI

Ai sensi dell’art. 11 dello Statuto, l’Assemblea può eleggere un Collegio dei Probiviri costituito da tre componenti effettivi e da due supplenti, scelti anche tra i non aderenti e comunque tra coloro che non compongono il Consiglio Direttivo. Il Collegio ha il compito di esaminare le controversie tra gli aderenti, tra questi e l’associazione o i suoi organi, tra i membri degli organi e tra gli organi stessi.

 

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui